Conferenza svizzera sul carico aereo

Pack, Ship, Track

Air Freight between emissions and efficiency

31 gennaio & 1o febbraio 2019

Hotel Victoria-Jungfrau, Interlaken

Fabio Regazzi, Consigliere nazionale e presidente dello SSC, ha aperto la Conferenza svizzera sul carico aereo 2019 porgendo il suo messaggio di benvenuto ai partecipanti. Con quasi 140 000 impieghi e un valore aggiunto di 24,5 miliardi di franchi svizzeri, la nostra aviazione è al centro dell’economia nazionale. È dunque importante tener conto dei limiti infrastrutturali e dei problemi di capacità degli aeroporti nazionali e proseguire con lo sviluppo di soluzioni, come nel caso della ferrovia e della strada.

Nonostante tutte le difficoltà legate all’attuazione di simili progetti, il Consiglio federale ha creato delle basi complementari rendendo ad esempio possibile l’utilizzo dell’aerodromo militare di Dübendorf come aerodromo civile. Anche a Ginevra e all’EuroAirport si sta lavorando allo scopo di realizzare le condizioni ideali per una miglior pianificazione degli spazi.

L'industria 4.0 e la digitalizzazione sono sulla bocca di tutti. Alcuni di noi sono già saturi di grandi discorsi e attendono l’attuazione concreta. La discussione e la percezione pubblica aumentano la pressione sul trasporto di merci e la logistica. Meno li si vede e li si sente, meglio è. Tuttavia, senza di essi, l’economia moderna si paralizza.
Senza un trasporto merci e una logistica efficienti, la Svizzera non sarebbe più quella che è diventata oggi. Una delle economie più efficienti e competitive al mondo.

 

I temi della conferenza si sono dunque principalmente orientati sugli imballaggi adeguati per le spedizioni mediante trasporto aereo e le conseguenze in caso di omissione, nonché sul tema del CO2 e la revisione della relativa legge.

L’animatore Christian Doepgen, caporedattore del Journal International des Transports ITJ, dopo una breve introduzione in materia, ha passato la parola a Peter Somaglia, presidente d'IG Air Cargo Suisse, che ha illustrato con precisione i momenti salienti e i futuri obiettivi del gruppo di interesse.
Beverly Seebach, Manager Airports, Cargo & Security presso IATA, sostituto di Henk Mulder, che ha sfortunatamente avuto un contrattempo, ha elencato i punti positivi concernenti l'e-AWB: nel 2018 è stata superata la soglia del 50%. Il progetto ONE Record, che permette uno scambio semplice e trasparente di dati nella catena d’approvvigionamento, va addirittura oltre.

Niko Hossain, Senior Manager Group Digital Strategy, Innovation and Transformation presso Lufthansa SA, ha presentato una panoramica e una prospettiva dei cambiamenti generati dalla crescente digitalizzazione e dai progressi tecnologici.

Andrés Perez, Head of Cargo Business Development & Customer Experiences presso Swiss WorldCargo, ha fornito informazioni dettagliate sul flusso d’informazioni relativo ad un trasporto aereo frigorifero.
Marco Deplazes, CEO della egolf verpackung ag, ha citato alcuni esempi concreti dei fattori determinanti e delle esigenze e sfide in occasione dell’imballaggio di merci nell’ambito di un trasporto aereo.

Kristof De Smedt, Channel & Global Key Account Manager Tyvek ® Cargo Covers presso DuPont Safety & Construction, ha affrontato il tema delle fluttuazioni estreme di temperature alle quali le merci sono parzialmente sottoposte durante un trasporto aereo al momento del trasbordo e presentato un materiale d’imballaggio efficace, economico e poco ingombrante nonché di facile utilizzo.

Kristoffersen, Director Global Solution Sales presso Sigfox, ha rivoluzionato il mondo della logistica presentando un prodotto per la visibilità IoT, funzionante sulla base della frequenza radio.

Gian Carlo Alessi, Head of Cargo Department dell'EuroAirport, ha esposto le tendenze e gli sviluppi dal punto di vista dell’aeroporto.
Inoltre, Roger Gutzwiller, Head Pharma, Cargo Switzerland presso Dnata, ha precisato i compiti e i doveri di un addetto alla manutenzione.

Jean-Claude Chuat, Director Healthcare IFF presso Fiege Forwarding Schweiz AG, ha presentato la «Last Mile Distribution». Egli ha descritto tra l’altro un progetto più redditizio per centralizzare le forniture negli ospedali, ciò che riduce anche il numero dei trasporti.

Il Dr. iur. Michael Feifel, Head of Underwriting Major Clients & Risk Engineering della Basilese Assicurazioni, ha confermato che una parte importante dei danni legati al trasporto è causata dai danni avvenuti durante il trasporto, dagli influssi termici e dal volo.

Un imballaggio adeguato ma anche le conoscenze tecniche rivestono grande importanza. Pertanto, un deposito inappropriato della merce può causare delle muffe, mentre una decompressione insufficiente può distruggere l’imballaggio.

Jean François Fusco, farmacista e Presidente EALTH, ha mostrato come il rispetto delle norme e delle regolamentazioni sanitarie (GDP) influenzi i flussi di lavoro.

La situazione attuale nel traffico stradale impone una sfida importante alla logistica. Il progetto Cargo Sous Terrain è stato creato per alleggerire la situazione viaria e far fronte alla futura crescita della circolazione e del trasporto di merci nonché l’evoluzione dei bisogni, senza compromettere la qualità di vita, preservando le terre e le risorse. Il presidente del consiglio d’amministrazione, Peter Sutterlüti, ha fornito informazioni dettagliate sull’idea di un trasporto sotterraneo di merci utilizzando le ultime tecnologie.

Questo ci portati verso la legge sul CO2 e la sua revisione. Il consigliere nazionale Thierry Burkart ha illustrato le rivendicazioni della Conferenza di Parigi sui cambiamenti climatici e le misure che ne derivano per la Svizzera.
Beat Ruff, responsabile supplente infrastrutture, energia e ambiente presso economiesuisse si è in seguito chinato su un’attuazione della legge sul CO2 favorevole all’economia.

La protezione del clima è sempre d’attualità ed è regolarmente dibattuta sulla stampa, spesso in primo piano. Per poter intraprendere misure concrete per una riduzione delle emissioni di CO2, occorrono dei dati esaustivi e concreti. Il nuovo calcolatore CO2 online per la logistica offre dati dettagliati tenendo conto di tutti i vettori di trasporto, nonché del trasbordo di merci nei terminali e nei depositi. Il Dr. Peter Wild, Managing Partner presso carboncare, ha mostrato attraverso un esempio concreto di un trasporto effettuato dall’Europa verso il Sudamerica il calcolo di CO2.

Il calcolatore di emissioni è stato validato da myclimate, la cui direttrice delle vendite, del marketing e della comunicazione, Kathrin Dellantonio, ha presentato i settori d’attività della fondazione, nonché alcuni esempi di misure volontarie di compensazione e di riduzione delle emissioni.

L’intervento del professor Willy Benz, direttore dell’Istituto di fisica dell’Università di Berna, ci ha permesso di distogliere il nostro sguardo da terra inducendoci a vagabondare nel mondo delle galassie. Durante questo momento forte della manifestazione, ci siamo addentrati nella realizzazione e nella preparazione della missione CHEOPS, il satellite svizzero per la scoperta degli exopianeti.

 

“Le foto dell’evento possono essere consultati qui "my SSC"- "Galleria fotografica" . Per fare ciò necessitate della password dei membri. Potete ottenerla presso il segretariato [tocco-encoded-addr:MTA1LDExMCwxMDIsMTExLDY0LDExNSwxMTksMTA1LDExNSwxMTUsNDUsMTE1LDEwNCwxMDUsMTEyLDExMiwxMDEsMTE0LDExNSw0Niw5OSwxMDQ=].

 

 

Questa manifestazione è sostenuta da: